• Mer. Apr 14th, 2021

Denaro Lettera

Massima occupazione con prezzi stabili, salari equi e debito sostenibile – In Costruzione

Lengua (Thehawktrader), il mio nuovo binocolo sui mercati

Il grosso del lavoro è già fatto ma per il lancio occorre attendere ancora qualche settimana. Parliamo del nuovo indicatore di Antonio Lengua, fino al ’99 property trading sul desk di Deutsche Bank reddito fisso, con un passato in Imi Sigeco e La Centrale, trader professional dal 2000. E’ considerato uno dei maggiori esperti di analisi dei volumi in Italia.

Ma quali sono le proprietà di questo nuovo algoritmo? E’ capace di vedere in anticipo e con una buona affidabilità statistica un movimento dirompente sul mercato. Più semplicemente se settato su parametri giornalieri, per esempio, “è capace di vedere in anticipo movimenti direzionali di settimane”, ha spiegato il trader a Denaro Lettera.

L’algoritmo funzionerebbe come una sorta di pendolo, ha indicato l’operatore sui mercati finanziari, quando le oscillazioni iniziano ad essere molto forti fino a rompere la tradizionale traiettoria c’è qualcosa che è pronto ad esplodere sui mercati.

L’indicatore prende in considerazione 4 asset class: materie prime (oro e petrolio), azioni (S&P 500 e Dax), reddito fisso (Bund e T-Bond) e valute (Euro Dollaro). Lo strumento per analizzare queste asset class è il future. Si tratta di un approccio come è evidente intermarket. Ritornando al funzionamento quando “il pendolo” va fuori traiettoria su una delle asset class analizzate è molto probabile si manifesti un effetto domino anche sulle altre attività finanziarie.

Ma come fare a capire quando il “pendolo” va fuori orbita? Vengono presi in considerazione 4 parametri: swing (ampiezza di un movimento), range di prezzo, volumi e tendenza, il tutto ovviamente rapportato su un determinato time frame. Quando la compressione diventa molto forte qualcosa sta per esplodere.

Set up e destinatari. Non si tratta di un indicatore Market Timing però, questo vuol dire che che non ci dà ingresso, stop e target sul mercato ma ci dice quando le condizioni sono propizie per entrare, quello che in gergo tecnico si chiama set up.

“Nelle ultime settimana ha funzionato bene sul gold” ha specificato Lengua.

Ma chi può utilizzare questo indicatore? Visto che si tratta di un algoritmo di Set up, cioè spiega quando ci sono le condizioni per poter entrare sul mercato ma non offre un dettagliato piano operativo, l’algoritmo è indicato per gestori o trader retail che cercano movimenti di una certa ampiezza, anche consulenti finanziari che offrono portafogli dinamici potrebbero essere fra i possibili acquirenti dell’indicatore.

Chi compra riceve solo il segnale, non ovviamente il codice. Lengua attiverà anche un gruppo Telegram specificatamente dedicato all’interpretazione dei segnali sviluppati dall’algoritmo. A questo proposito Lengua ha già 2 canali Telegram: il primo dedicato alla meditazione, il secondo replica i posti del suo blog (thehawktrader.com) inerenti all’andamento del mercato. Tornando all’indicatore il costo del servizio si aggiro sui 100 euro al mese. “Ampiamente recuperati con l’operatività”, ha spiegato sorridendo il trader. (riproduzione riservata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *