• Gio. Lug 7th, 2022

Denaro Lettera

Finanza ed economia a cura di Giuseppe Di Vittorio

Male le vendite al dettaglio Usa a dicembre





Gli uffici del Governo Americano pubblicato il dato delle vendite al dettaglio e di servizi di ristorazione negli Stati Uniti per dicembre 2021. 
I volumi sono stimati in $626,8 miliardi, in contrazione dell'1,9% percento rispetto al mese precedente (novembre), ma superiori del 16,9% rispetto all'anno precedente Le attese erano di una variazione mensile negativa molto più contenuta, per lo 0,1%. Le cose non sono andate diversamente se non si considerano nelle vendite le auto, in questo caso la discesa è stata del 2,3% contro un'attesa addirittura in crescita dello 0,1%. La variazione percentuale di novembre 2021 rispetto a ottobre 2021 è stata rivista da un aumento di 0,3%.
Sempre prendendo come punto di riferimento l'anno, quali sono le attività che hanno registrato la maggiore crescita dei ricavi? Le entrate delle Pompe di Benzina sono aumentate del 41,0% rispetto a dicembre 2020 mentre quelle dei servizi di ristorazione sono aumentati del 41,3% rispetto allo scorso anno.
Il dato avrà un impatto anche sul pil del quarto trimestre, visto che i consumi rappresentano oltre il 60% della ricchezza prodotta negli Stati Uniti. 
Il dato relativo al mese di gennaio verrà pubblicato il 16 febbraio.

La reazione del Mercato  
Movimento anomalo dell'euro dollaro sull'uscita del dato. Il dollaro invece di deprezzarsi ulteriormente rispetto a quanto fatto negli ultimi giorni, si è apprezzato. Di norma più il dato è negativo più si riducono le aspettative di una politica monetaria restrittiva con connessi rialzi dei tassi di interesse, eppure il cambio si è indebolito, con un dollaro che si è rafforzato. 

Grafico: it.tradingview.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *